Quiche lorraine e Quiche agli asparagi

Piatti dal mondo, Torte salate

Vieni a trovarmi al nuovo sito www.ilcuoreinpentola.it

La quiche lorraine (pronuncia “chisc lorren”) è uno dei piatti francesi più famosi al mondo insieme alla Tarte Tatin!
La quiche lorraine in particolare si chiama così perché trova le sue origini nella regione francese della Lorena.

La “quiche” altro non è che una torta salata fatta con della pasta brisée e un ripieno a base di uova e panna; a tutto ciò è possibile aggiungere quel che si vuole dai salumi, alle verdure, al pesce.

La ricetta originale della quiche lorraine prevede: la pasta brisée, uova, panna, dadini di pancetta, emmental e noce moscata.
Ho saputo che ve ne è anche un’altra versione, chiamata quiche Alsacienne che prevede l’aggiunta delle cipolle e del prosciutto.

Volendo fare un omaggio alla cucina francese, ho deciso di proporvi la ricetta originale della quiche lorraine… però avevo troppa voglia di sperimentarne una con gli asparagi che mi aveva regalato Rita (vedi malloreddus con salsiccia e asparagi)!

Perché sapete, la quiche lorraine è buonissima però secondo me manca qualche ingrediente che smorzi “l’untuosità” della pasta brisée, delle uova, della panna.
Ho pensato che gli asparagi, con il loro gusto un po’ amaro, sarebbero stati perfetti per una variante della quiche più conosciuta al mondo!😉

E così, troverete qui di seguito la ricetta della quiche lorraine e in aggiunta la variante della “Quiche agli asparagi”.

Naturalmente, per far ciò, ho usato delle pirofile in ceramica più piccole!😉

Ingredienti

per una teglia di 30 cm di diametro

250 gr. pasta brisée
200 gr. pancetta affumicata
30 gr. burro
200 ml panna fresca
4 uova
4/6 cucchiai di Emmental (io ho usato il parmigiano)
sale, pepe, noce moscata

Ingredienti per 500 gr. di pasta brisée

(vi consiglio sempre di farne un po’ di più tanto potete conservarla in frigo)

300 gr. farina 00
150 gr. burro
1 pizzico di sale

Preparazione

Per prima cosa preparate la pasta brisée che, una volta pronta, dovrà stare circa mezz’ora in frigo.

Mettete nel mixer la farina setacciata e il sale, aggiungete il burro tagliato a pezzetti e fate amalgamare il tutto.
Quando si saranno formate delle grosse briciole, prendete dell’acqua fredda e aggiungetene poche gocce alla volta fin quando le briciole non saranno diventate più grosse.

Quando l’impasto avrà raggiunto la consistenza per poterlo lavorare con le mani, disponete queste “grosse briciole” sulla spianatoia e lavorate qualche minuto con le mani (la pasta brisée si chiama così proprio per questa consistenza “a briciole” infatti in francese “brisé” significa “rotto”).

Quando l’impasto sarà liscio ed omogeneo, avvolgete la brisée in della carta alluminio e riponete n frigo per 30 minuti circa.

Intanto imburrate una tortiera (anche quella per fare la crostata con il bordo ondulato) e quando la brisée sarà pronta stendetela con il matterello fino ad ottenere una sfoglia sottile (ma non sottilissima).
Avvolgete la sfoglia sul matterello e srotolatela sulla teglia foderandola.

Abbiate cura che la brisée aderisca bene al fondo e ai bordi.
Togliete l’impasto in eccesso dai bordi.
Bucherellate il fondo con i rebbi della forchetta.

In una padella, fate sciogliere il burro e fate rosolare i dadini di pancetta, giusto 2 minuti per farli ammorbidire un po’.

Fatto ciò disponeteli sul fondo della teglia.

In una ciotola miscelate le uova con la panna, aggiustate di sale e pepe e aggiungete il formaggio.

Versate l’impasto sulla brisée fin quasi al bordo della teglia.

Spolverate con della noce moscata e mettete in forno caldo a 200° C per 30 minuti circa.

La quiche sarà pronta quando la panna si sarà addensata e dorata in superficie. Nel caso in cui sia cotta ma non dorata, passate qualche minuto sotto il grill.

L’ideale è servire la quiche lorraine tiepida!

Quiche agli asparagi

La ricetta della quiche agli asparagi ha gli stessi ingredienti e la medesima preparazione della quiche lorraine. Bisogna soltanto sostituire la pancetta con 200 gr. di punte d’asparagi sbollentati.

Per il resto, tutto uguale!

A dire il vero, io preferisco questa versione della quiche, trovo che abbia un maggiore equilibrio datogli dai contrasti… ma non diciamolo ai francesi… sono un po’ permalosi!😉

Un pensiero su “Quiche lorraine e Quiche agli asparagi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...