Feta greca al cartoccio

Antipasti, Piatti dal mondo

La ricetta della feta al cartoccio è una ricetta facile, veloce e gustosissima!

La feta è un tipico formaggio greco, un caprino dal gusto intenso che nella cucina greca viene utilizzato moltissimo.

In greco, feta vuol dire “fetta”, infatti, questo formaggio viene prodotto in grossi pani e poi venduto a fette.
Non c’è supermercato che non ce l’abbia.
Ad Atene ho visto dei veri e propri “blocchi” di feta!
Peccato che nei nostri supermercati non sempre si trovi della feta buona come quella che ho mangiato in Grecia!🙂

Comunque, anche se la ricetta della feta al cartoccio è indissolubilmente legata alla cucina ellenica, il mio ricordo di questa ricetta è legato alla Francia!
Sì, proprio alla Francia, e, precisamente, al quartiere latino, a Parigi. E’ un quartiere caotico, popolare e multietnico dove coesistono ristoranti di tutte le etnie.
Proprio per la coesistenza di tutti questi locali, i ristoratori usano mettersi davanti la porta del locale e cercano di accaparrarsi più clienti possibili… il più simpatico VINCE!
Quella sera, a conquistare la mia simpatia, fu un ristoratore greco, che mi sorprese con questo antipasto, Feta al cartoccio.
Mi vidi presentare nel piatto un cartoccio di carta stagnola che, non appena aperto, sprigionò un effluvio di profumi: il formaggio di capra, il pomodoro, il basilico, le olive, l’olio… tutto diceva, “Mangiami, mangiami!”.

Vi assicuro che una volta provata la ricetta della feta greca al cartoccio, questo piatto diventerà un “must” della vostra cucina per la sua velocità di preparazione, per la sua gustosità e, perché no, per il suo aspetto coreografico.

Nella foto che vi mostro, vedete la feta posta in una cocotte in ceramica…è un’idea che mi è venuta ieri,.. ma non dimenticate che la ricetta greca prevede che la feta venga posta in della carta alluminio.🙂

Ingredienti per due persone:

1 fetta di feta spessa almeno 2 cm
20 / 30 pomodorini maturi
aglio
capperi sotto sale
olive nere
basilico
peperoncino
Olio e.v.o.

Preparazione

Lavate i pomodorini e tagliateli in due.
Mettete i capperi in una ciotola d’acqua per togliere il sale in eccesso.

In una padella, fate soffriggere uno spicchio d’aglio e un piccolo peperoncino.
Non appena l’aglio comincia a soffriggere, buttateci dentro i pomodorini e fateli rosolare per un paio di minuti a fiamma alta fin quando non appassiscono un po’.

No appena appassiscono, togliete dal fuoco e aggiustate di sale.
N.B.: prima di salare i pomodori, assaggiate la feta. A volte, può essere molto salata. In più, tenete conto che ci sono anche i capperi sotto sale. Quindi, state scarsi di sale!

Fatto questo, prendete due quadrati di carta stagnola, versate qualche cucchiaiata dei pomodori saltati in padella, sistemateci al centro la feta divisa in due, aggiungete delle olive nere, dei capperi, ricoprite con altri pomodorini e finite con foglioline di basilico, pepe macinato al momento e un filo d’olio.

Chiudete i cartocci e mettete in forno caldo (180° C) per 8/10 minuti.

Disponete i cartocci su un piatto e servite…attenzione…il cartoccio brucia!

12 pensieri su “Feta greca al cartoccio

  1. Grazie per essere passata nella mia “cucina nuova”. Sai che questa ricetta mi incuriosisce molto? Sono vegetariana e finora la feta l’ho usata soltanto nelle insalate e sarà per quello che non ne sono una grande fan. Però con questo sughettino, mmmhhhh, mi sembra già di sentire l’odore.
    Ti spiace se aggiungo il link del tuo blog nel mio?

  2. sto sfogliando golosamente il tuo blog, tra l’altro bellissime le foto dei tuoi piatti🙂
    il risotto alle ortiche lo adoro e mi sa che entrerai a far parte del mio menu delle prossime settimane, devo solo fare la spesa😉

  3. Questo piatto deve essere sfizioso…
    L’aspetto è invitante, lo proverò!

    Di norma uso la feta sia per fare dell’insalate ma anche per un primo: “Pennette con rucola e feta”…
    Un primo semplice e gustoso…

  4. Finalmente venerdì sera sono riuscita a preparare questa tua ricetta. Dalla descrizione sembrava buona. Ma ad assaggiarla è fenomenale!
    Grazie! e buona domenica!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...